skip to Main Content
TOUR DE LANGKAWI: LA PRIMA VOLTA DI SIMONE BEVILACQUA

TOUR DE LANGKAWI: LA PRIMA VOLTA DI SIMONE BEVILACQUA

Dopo tanti tentativi è arrivata la prima vittoria della Neri Sottoli – Selle Italia – KTM al Tour de Langkawi.

A coglierla è stato il 22enne Simone Bevilacqua che ha conquistato il suo primo successo da professionista con un’azione tutta potenza e coraggio anticipando ai 300 metri dall’arrivo gli sprinter di quest’edizione della corsa asiatica e alzando le braccia al cielo sotto il traguardo di Pantai Cenang.

La frazione era iniziata con la squadra di Francesco Frassi ancora all’attacco con Luca Raggio, un tentativo di anticipare quello che sembrava un finale già scritto con l’obiettivo di recuperare posizioni nella classifica generale.

Neutralizzata l’azione del corridore ligure si sono messe in testa al gruppo le squadre dei velocisti fino a 300 metri dall’arrivo quando Simone Bevilacqua ha sorpreso tutti riuscendo a tener testa alla rimonta dei più diretti avversari.

COMMENTI

Simone Bevilacqua

“La corsa è stata molto controllata, quando siamo arrivati all’ultimo km c’è stato un piccolo rallentamento dovuto al fatto che c’era un cane sulla sede stradale. Ho approfittato di questo per muovermi dall’altro lato e partire ai 300 metri. Sono molto contento, dedico il successo a tutti coloro che mi sono sempre stati vicino”

Francesco Frassi

“Ci voleva questa vittoria anche perchè dalla terza tappa siamo rimasti solo in cinque e senza un vero sprinter quindi le cose si erano complicate. Ho motivato i ragazzi ben sapendo che le nostre chances di vittoria erano limitate a una fuga da lontano o, come oggi, ad un attacco per anticipare la volata. Dopo che Raggio era stato in avanscoperta tutto il giorno ho pensato che nel finale potessero fare bene due corridori come Bevilacqua e Marengo le cui condizioni migliorano sempre di più. Bravissimo Simone a sfruttare l’occasione in quella che era una volata difficile, abbiamo ottenuto un obiettivo ma il Tour de Langkawi finisce domani quindi torneremo a provarci”.

ORDINE D’ARRIVO

1 Simone Bevilacqua
2 Charalampos Kastrantas
3 Craig Wiggins

18 Umberto Marengo
20 Roberto Gonzalez
30 Massimo Rosa
37 Luca Raggio

CLASSIFICA GENERALE

1 Benjamin Dyball
2 Hernan Aguirre 27″
3 Keegan Swirbul 50″

12 Luca Raggio 3’04”
57 Roberto Gonzalez 28’08”
58 Umberto Marengo 28’52”
73 Massimo Rosa 39’24”
82 Simone Bevilacqua 43’47”

#OurTimeIsNow

Back To Top